Animali domestici e pulizia: come igienizzare la cuccia del gatto?

null

Chi ne possiede uno, considera il gatto un vero e proprio membro della famiglia che merita cure e attenzioni dedicate. Pulire la sua cuccia, ad esempio, è un gesto fondamentale per il benessere dell’animale, ma anche di quello di tutta la famiglia. Ecco i consigli utili per igienizzarla nel modo corretto

La cuccia: un angolo intimo e caloroso in cui il gatto si rifugia e passa la maggior parte della giornata. Uno spazio tutto suo, insomma, che necessita di igiene e pulizia, esattamente come il resto della casa.

Pulire la cuccia del gatto significa prendersi cura del benessere del nostro amico a quattro zampe ma anche garantire un ambiente salubre a tutta la famiglia. Infatti, la polvere e lo sporco accumulati sotto le zampe, non solo si depositano nella sua cuccia, ma anche in tutta casa, provocando la diffusione di batteri e microbi. Per non parlare della perdita di pelo, che si sparge velocemente in tutte le stanze della casa!

Scopri tutti i passaggi fondamentali per lavare a fondo la cuccia del gatto.

Come pulire la cuccia del gatto: consigli utili per qualsiasi tipo di materiale

Non tutte le cucce sono uguali: se il materiale è diverso dal classico tessuto, come fare a disinfettare la cuccia del gatto? Nel caso in cui la cuccia del tuo pelosetto sia composta da una parte metallica, plastica o di vimini, bisognerà dividere le componenti per sanificare ogni parte in modo adeguato.

  • Plastica: per le parti della cuccia in plastica, è consigliabile utilizzare un panno morbido inumidito con una soluzione di acqua calda e detergente multiuso e disinfettante;
  • Metallo: in questo caso, bisognerà evitare l’utilizzo dell’acqua che può creare ruggine, preferendo detergenti adatti al tipo di materiale;
  • Vimini: anche in questo caso, meglio evitare l’uso di abbondante acqua, preferendo un panno leggermente umido e detergente delicato, come lo sgrassatore ecologico di Care+Protect.

Come pulire la cuccia del gatto in tessuto

La maggior parte delle cucce per gatti è composta da morbidi cuscini sfoderabili che andranno lavati e igienizzati con regolarità seguendo alcuni step fondamentali.

Primo step: l’aspirazione

Per lavare a fondo la cuccia del gatto in tessuto, innanzitutto, è bene provvedere ad una corretta aspirazione. Un’aspirapolvere performante, ti aiuterà a eliminare ogni traccia di pelo e polvere dal pavimento su cui si trova la cuccia del gatto. In più, per contrastare l’odore di animali, i granuli profumati per aspirapolvere Care+Protect ti aiuteranno a diffondere profumo di pulito per tutta la casa.

Per una pulizia più profonda, inoltre, è consigliabile dedicare un ulteriore passaggio all’aspirazione: con l’aiuto di H-Handy 700 di Hoover, sarà possibile aspirare la polvere e il pelo dell’animale che si sono annidati persino tra le pieghe più insidiose del tessuto dei cuscini. Il suo kit Pets, infatti, include anche una mini turbo spazzola, ideale per rimuovere peli e allergeni nascosti.

Secondo step: il lavaggio  

A questo punto, sarà possibile sfoderare la cuccia del gatto e passare al lavaggio vero e proprio delle componenti della cuccia: la fodera e i cuscini.

Dopo aver controllato le istruzioni di lavaggio, potrai inserire le fodere in lavatrice avendo cura di dividerle dalla biancheria e dei capi di tutta la famiglia. Se la cuccia del gatto presenta macchie ostinate, sarà utile fare un prelavaggio e usare smacchiatori adatti, preferibilmente che non contengano componenti dannosi per gli animali. Inoltre, per una pulizia davvero profonda della cuccia del gatto, anche i cuscini interni potranno essere lavati a mano o – se il materiale lo consente – messi in lavatrice, come qualsiasi altro cuscino.

Per sanificare la cuccia del gatto ottenendo i migliori risultati, è necessario affidarsi ai migliori elettrodomestici: con la lavatrice H-WASH 550 di Hoover potrai lavare le federe della cuccia sfruttando il ciclo Allergy Care Pro che combina una sanificazione profonda alla massima igiene, eliminando fino al 99,9% degli acari. Inoltre, grazie all’azione anticalcare e sgrassante del 3in1 di Care+Protect potrai igienizzare la tua lavatrice mantenendola sempre in perfetto stato.

Grazie a questi piccoli consigli, la cuccia del tuo gatto sarà perfettamente pulita e profumata. Vedrai che anche il tuo amico a quattro zampe ti ringrazierà!

Vedi Anche

Newsletter