Scegliere i colori per una casa adibita alla cromoterapia: consigli per il benessere casalingo

null

Un relax quotidiano anche a casa con la giusta scelta: lasciati ispirare e scegli i colori per una casa adibita alla cromoterapia

Scegliere i colori della propria casa non è solo una scelta estetica, ma anche volta al relax e al benessere quotidiano. Forse non lo sai, ma i colori possono influenzare notevolmente il tuo stato d’animo e il tuo umore. Per fare una scelta ponderata e adibire la casa alla cromoterapia è importante conoscere tutte le sfaccettature di questa disciplina. Ecco, quindi, cosa sapere.

Cos’è la cromoterapia e a cosa serve

Per prima cosa, è importante capire cos’è la cromoterapia e a cosa serve. Si tratta di una disciplina che utilizza i colori per ripristinare un qualsiasi squilibrio e fa parte di una delle branche della medicina alternativa, come tale non ha però evidenze scientifiche, ma solo empiriche. La terapia dei colori serve a creare una stimolazione sensoriale specifica, in grado di generare emozioni, sia positive che negative. Per questo motivo, è importante scegliere bene i colori del proprio appartamento e creare un ambiente all’insegna del benessere e della positività.

Colori cromoterapia per la camera da letto

La camera da letto è per definizione, il luogo più adatto per rilassarsi e riposarsi. Risulta indispensabile, quindi, scegliere dei colori che favoriscano il relax. Se sei amante dei toni freddi, il blu è l’ideale per stimolare il pensiero, mentre l’azzurro tendente al grigio regala una sensazione di quiete. Il rosa, invece, è il colore perfetto per regalarti momenti di calma e rasserenare la mente. Per la camera dei bambini, opta invece per colori vivaci in grado di stimolare la creatività, come il verde, il colore dell’energia. Oltre alla scelta dei colori, nella camera da letto non può mancare il purificatore d’aria, ottimo per conciliare il rilassamento al sonno, scegli dove posizionarlo e goditi il riposo.  

Colori cromoterapia per le stanze di casa: quali scegliere per la cucina

La cromoterapia non è funzionale solo al riposo, ma è perfetta anche per i momenti da trascorrere nell’arco della giornata con gli altri componenti della tua famiglia. Anche in cucina, il colore è fondamentale. Essendo luogo di convivialità è necessario optare per uno in grado di stimolare la conversazione, il giallo è l’ideale ed è perfettamente abbinabile al grigio o al bianco.

Colori stanze cromoterapia, la zona giorno

Per la zona giorno puoi affidarti al tuo gusto personale e alle tue abitudini, ma ricorda questi consigli: per l’ingresso il beige è perfetto in quanto dona equilibrio e armonia a chi entra in casa. Anche il color petrolio è perfetto per armonizzare l’ambiente e far sentire a proprio agio gli ospiti, ha un effetto protettivo e accogliente. Nel salotto, invece, serve energia, ma anche relax per questo il bianco è la tinta ideale, che, anche se è considerato un “non colore”, è in grado di donare luce e purezza agli ambienti.

Con questi piccoli consigli, potrai ideare, progettare e creare una casa adatta alle tue esigenze e all’insegna del benessere.

Vedi Anche

Newsletter