Lavoro da remoto: le migliori destinazioni per l'estate 2022

null

Lavora dove vuoi

Lavorare in riva al mare, a bordo piscina o semplicemente con una vista mozzafiato sui monti è diventato “normale” negli ultimi due anni. Che piaccia o meno (a seconda delle proprie abitudini e del proprio carattere), il lavoro da remoto è una tendenza seguita anche da molte aziende, che hanno notato come un miglior equilibrio tra vita e lavoro migliora il benessere dei loro dipendenti. L’aspetto migliore del lavoro da remoto è che non necessariamente implica “lavorare da casa”, ma lo si può fare dove si vuole. In giro per il mondo esistono hub e spazi di co-working per lavorare da località paradisiache e staccare la spina dalla solita routine lavorativa. Vediamo 4 destinazioni perfette per lavorare da remoto.

1. Portogallo

Il Portogallo si conferma anche quest’anno una meta molto allettante. Belle spiagge, l'oceano, un clima perfetto e il costo della vita piuttosto contenuto la rendono la destinazione perfetta in grado di offrire il giusto equilibrio tra lavoro, relax e divertimento. Negli ultimi anni il Portogallo ha lanciato diverse iniziative per attirare i nomadi digitali. Una di queste è la residenza non abituale, che consente a chi si trasferisce in Portogallo di beneficiare di un regime fiscale speciale per i primi dieci anni. Ma anche se non ti interessa venire a vivere in questo splendido Paese, qui puoi sempre trovare posti, locali e hub creativi per lavorare durante l’estate.

2. Spagna

La Spagna, la vicina del Portogallo, è un altro luogo idilliaco in cui lavorare da remoto. Anche il governo spagnolo ha pensato ai lavoratori digitali, istituendo un visto speciale. Dal nord al sud della Spagna, ci sono più di 400 posti di co-working tra cui scegliere per lavorare da remoto. 

3. Malta

Che sia per un fine settimana, una settimana o un mese, Malta si classifica al terzo posto come destinazione per lavorare da remoto. Perché proprio quest’isola? Sicuramente per la cultura, il clima e l'ospitalità, ma anche per il numero crescente di spazi di co-working. Se cerchi un posto dove fare rete, magari aperto 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, Malta offre soluzioni perfette e adatte a ogni budget, esigenza e obiettivo.

4. Romania

Nell'immaginario collettivo, la Romania è associata a castelli e vampiri. Non tutti sanno però che Bucarest è diventata il luogo prediletto da visionari e startup. Il Paese ha puntato su connessioni Internet super veloci e aziende hi-tech per il suo rilancio, elementi chiave per lo smart working. E nel tempo libero dopo il lavoro puoi scoprire la cultura e le leggende locali.

Allora, hai già fatto la valigia?

Vedi Anche

Newsletter