Gli indumenti escono dall’asciugatrice ancora bagnati?

null

Come ottenere un asciutto impeccabile

L’asciugatrice può rivelarsi molto utile nelle faccende domestiche, soprattutto ora che si avvicina la stagione fredda. Infatti non devi preoccuparti del meteo, è veloce e assicura un’igiene migliore rispetto all'aria. A volte però i capi sono ancora umidi dopo un ciclo completo di asciugatura. Se succede non preoccuparti, non dovrai chiamare l’assistenza. Nella maggior parte dei casi la causa potrebbe essere un uso scorretto della macchina. 

Ecco alcuni consigli per utilizzare correttamente l'asciugatrice e ottenere risultati perfetti. 

Il programma giusto

La scelta del programma è essenziale se vuoi asciugare perfettamente i vestiti e prendertene cura nel modo migliore. Il ciclo di asciugatura va scelto in base a fattori come il carico, il tipo di capo e il tessuto. Se non sai proprio da dove cominciare o non hai tempo per smistare il bucato, puoi chiamare in tuo soccorso H-DRY 500 e il suo ciclo Auto Care. Grazie a un algoritmo avanzato, la macchina calcola e imposta automaticamente il programma più adatto, garantendo una maggiore efficienza e zero sprechi. 

Soddisfatti o rimborsati

Se hai acquistato esclusivamente presso i punti vendita e sui siti di commercio elettronico uno dei modelli in promozione e non sei completamente soddisfatto puoi richiedere un rimborso.

Scopri
Scopri

Lavare bene per asciugare bene

Se i vestiti escono dall'asciugatrice ancora umidi, la responsabile potrebbe essere la lavatrice. Se si sceglie un programma senza centrifuga o con una centrifuga non abbastanza potente, i vestiti entreranno nell’asciugatrice troppo umidi per un solo ciclo di asciugatura ma ripetere il ciclo rischia di danneggiarli. Quindi, se vuoi ottenere risultati perfetti, ricorda sempre di selezionare la velocità di centrifuga in base alle dimensioni e al tipo di carico e se necessario esegui una centrifuga extra.

È una questione di equilibrio

Infilare tutti i vestiti nell’asciugatrice può sembrare una buona idea per risparmiare tempo, ma in realtà rischia di rivelarsi controproducente. Se infatti ogni centimetro di spazio è coperto di vestiti, l’aria calda non avrà spazio sufficiente per formarsi e circolare attraverso il carico. Inoltre, un peso eccessivo del cestello potrebbe causare danni alla macchina. Anche mescolare indumenti piccoli e grandi non è una buona idea, poiché i capi piccoli potrebbero rimanere intrappolati in quelli più grandi e quindi non essere raggiunti dall’aria. 

Controlla sempre lo schermo

Per fare il suo lavoro, l’aria dell’asciugatrice deve poter circolare liberamente nel cestello. Se l’asciugatrice sta perdendo efficienza, è possibile che l’aria incontri degli ostacoli. Una delle prime cose che dovresti controllare è il filtro: gli scarti di solito si bloccano lì e compromettono il funzionamento dell'asciugatrice. È sufficiente rimuovere il filtro e pulirlo con un foglio di carta dopo ogni ciclo per ottenere prestazioni impeccabili. 

L’aria è libera di circolare?

Un buon flusso d’aria è alla base del corretto funzionamento dell'asciugatrice. Se i vestiti sono ancora bagnati dopo un ciclo di asciugatura, la presa d’aria potrebbe essere ostruita. Quello che devi fare in questo caso è scollegare l’asciugatrice e la presa d’aria. Quando è tutto scollegato, puoi pulire la presa d’aria. Se non te la senti di eseguire questa operazione, puoi chiedere a un tecnico qualificato.

Un altro aspetto da considerare è la posizione in cui la macchina è installata. Qualunque stanza scegli, è molto importante che ci sia una buona ventilazione. In pratica devi poter collegare all’esterno la presa d’aria dell’asciugatrice e deve esserci una finestra o un ventilatore a soffitto per evitare che si accumulino calore e umidità.

Alcuni trucchi

Se cerchi una soluzione facile e veloce al tuo problema, ecco un trucchetto per te. Inserisci un asciugamano asciutto nel cestello. Potrebbe sembrare una sciocchezza, ma serve ad assorbire l’umidità e velocizzare l’asciugatura dei vestiti.

Vedi Anche

Newsletter