Come risparmiare energia elettrica in casa: consigli per l'estate

null

Con l’estate, e l’aumento delle temperature, l’utilizzo prolungato di elettrodomestici come frigorifero e condizionatore può pesare alla voce consumi in bolletta. Scopri tutti i consigli su come risparmiare energia elettrica e adottare uno stile di vita più green e attento all’ambiente

Arriva l’estate e, tutt’a un tratto, aumentano le bollette. Inevitabile verrebbe da dire, poiché la sensazione di calore ci porta ad abbassare le temperature e utilizzare più acqua del solito.

Bastano però pochi accorgimenti per ridurre i costi, senza rinunciare al comfort. Ecco come risparmiare energia elettrica!

Consigli sostenibili per l’estate: come risparmiare energia elettrica in casa

Seguire buone pratiche sostenibili è fondamentale per diminuire i costi e i consumi, a prescindere dagli elettrodomestici utilizzati quotidianamente.

  • Non impostare temperature troppo basse con il condizionatore e prediligi la modalità deumidificatore per eliminare l’umidità, fattore che aumenta la percezione del caldo.
  • Quando il condizionatore non è necessario, preferisci il purificatore per rinfrescare l’aria.
  • Non cambiarti troppo spesso e utilizza abiti adatti alle temperature estive, diminuendo il numero di lavatrici.
  • Opta per una spesa giornaliera per non riempire troppo il frigorifero e mantenerlo fresco.
  • Fai la doccia con acqua tiepida, per evitare la formazione di vapore e l’aumento di umidità.
  • Decora l’interno e l’esterno della casa con piante verdi che aiutano ad ombreggiare la casa e assorbono calore e umidità tramite foglie.

Come risparmiare energia elettrica in casa senza rinunciare ai tuoi elettrodomestici

Degli elettrodomestici non possiamo fare di certo a meno, ma puoi seguire questi pratici consigli per utilizzarli tutti i giorni senza sprecare troppa energia elettrica.

Ecco una lista di azioni da seguire quest’estate:

  • In primis, se i tuoi elettrodomestici sono datati, il consiglio è di sostituirli. Infatti, tenere in casa apparecchi malfunzionanti non fa che aumentare i costi in bolletta.
  • Fai il bucato utilizzando programmi a basse temperature, 30° o 40° al massimo.
  • Non tenere il frigorifero vicino ai fornelli o altre fonti di calore per evitare che si scaldi inutilmente.
  • Prediligi elettrodomestici smart e controllabili da remoto. Potrai disattivarli quando non sei a casa e controllare il loro consumo reale quotidiano.
  • Esegui la manutenzione, facendoti aiutare dalla connettività, pulisci i filtri e utilizza prodotti di qualità come l'anticalcare e lo sbrinante di Care+Portect, che riducono lo sporco e diminuiscono i consumi.

Non solo il come, ma anche il quando è importante per abbattere i costi. Quali sono le fasce orarie per risparmiare energia elettrica? Sicuramente le ore serali, dalle 19.00 alle 23.00, quando il costo dell’elettricità è più economico.

Scegli la classe A di Hoover per risparmiare energia

Infine, il suggerimento più importante, e anche quello che ti farà risparmiare più denaro, energia e tempo: scegli elettrodomestici di classe A.

Hoover offre una gamma di elettrodomestici della massima qualità e della migliore efficienza, come le lavatrici, che riducono i consumi di almeno il 51% rispetto agli elettrodomestici di classe G.

Ma non solo: gli elettrodomestici classe A di Hoover riducono la tua impronta di carbonio poiché emettono meno gas nocivi nell’ambiente, aiutandoti nel tuo piccolo a salvaguardare l’ambiente.

Utilizza l’elettricità in maniera consapevole e contribuisci a tutelare l’ambiente investendo in elettrodomestici di classe A!

Vedi Anche

Newsletter