Come pulire un frigorifero? Consigli utili per igienizzarlo

null

Capire come pulire bene un frigorifero è essenziale per mantenere al meglio gli alimenti al suo interno e garantire un’igiene perfetta.

 

La pulizia del frigorifero è un’operazione che deve essere svolta con una certa regolarità: igienizzare con cura questo elettrodomestico significa tenere il più possibile alla larga germi e batteri che si possono formare a causa degli alimenti conservati.

È consigliabile, infatti, pulire bene e a fondo il frigorifero almeno due volte all’anno, mentre la pulizia periodica è da effettuarsi con cadenza mensile. Ecco quindi alcuni utili suggerimenti per capire come pulire il frigorifero in modo semplice ma efficace.

 

Come pulire l’interno del frigorifero?

Prendersi cura periodicamente del tuo frigorifero è molto importante. Parlando di una pulizia mensile dell’elettrodomestico la prima cosa che dovrai fare, dopo averlo staccato dalla corrente, è svuotarlo completamente: butta via i cibi scaduti o avariati e occupati di organizzare il frigorifero al meglio, mettendo gli alimenti in buono stato all’interno di borse termiche per evitare che subiscano sbalzi di temperatura mentre pulisci l’apparecchio.

 

Per pulire bene il frigorifero non lasciare i ripiani al suo interno: togli le parti estraibili, come il portaburro e il portauova, smonta i ripiani e gli accessori così da raggiungere anche gli angoli più impervi. Potrai pulire le parti estraibili con acqua e detersivo per i piatti oppure con una soluzione di acqua, limone e bicarbonato. Passa invece gli interni con acqua e aceto oppure con del bicarbonato di sodio.

 

Ricordati poi di posizionare uno straccio sul fondo del frigorifero perché durante il lavaggio potrebbe cadere dell’acqua. Asciuga con cura tutti gli elementi lavati e quindi rimontali.

 

In generale elementi come l’aceto, il limone e il bicarbonato rappresentano degli alleati molto importanti per igienizzare il frigorifero, contrastando la comparsa e formazione di muffe, sporco e residui.

 

Come pulire un frigorifero, le parti esterne

Nel capire come pulire un frigorifero non dimenticarti che, dopo la pulizia interna, non può mancare quella esterna dell’elettrodomestico. Le guarnizioni meritano una particolare attenzione: lavale con una soluzione a base di acqua e aceto e asciugale bene con un panno. Per mantenerle morbide passale con uno straccio con qualche goccia di olio.

 

Per quanto riguarda le porte, invece:

  • se sono in plastica basterà passarle con un po’ d’acqua e del sapone per i piatti;
  • se sono in acciaio inox dovrai ricordarti di usare un detergente con pH neutro.

 

Per i pannelli laterali verniciati utilizza un panno morbido e in caso di sporco ostinato passali con un po’ d’acqua o di detergente a pH neutro. Fai infine molta attenzione quando ti dedichi alla pulizia della griglia di protezione del motore: in questa zona dovrai usare solo un panno in microfibra bagnato, ma ben strizzato.

 

Non hai ancora trovato il frigorifero più adatto alle tue esigenze? Scopri subito tutta la gamma di frigoriferi Hoover e le loro tecnologie innovative per conservare al meglio i tuoi cibi!

Vedi Anche

Newsletter