I simboli di lavaggio non avranno più segreti

null

Come prendersi cura dei vestiti

Hai mai fissato con sguardo vacuo i vari simboli di lavaggio riportati sui tuoi capi cercando disperatamente di capire cosa significano, solo per finire con il rischiare e sperare che andasse tutto bene?

I simboli di lavaggio possono sembrare scritti in geroglifico, ma sono essenziali per prendersi cura dei propri capi e farli durare più a lungo. Infatti forniscono tutte le informazioni necessarie per lavare e asciugare correttamente il bucato. 

Se sei in crisi, ecco una breve guida su come leggere i simboli e ottenere risultati perfetti.

Il catino

Per ottenere vestiti impeccabili e perfettamente puliti, il primo passo è scegliere bene la temperatura e il programma. Quando consulti l’etichetta, cerca il simbolo del catino per ottenere tutte le informazioni necessarie e verificare che i capi possano andare in lavatrice. Il simbolo può essere accompagnato da numeri o punti che indicano la temperatura massima consigliata: un punto significa 30°, due punti 40° e quattro punti 60°. I simboli ti forniranno indicazioni anche sul tipo di tessuto. Una linea disegnata sotto il catino significa che devi selezionare un programma per tessuti sintetici, mentre due linee indicano che dovresti scegliere il programma delicato o quello per la lana.

Una mano disegnata nel catino indica invece il bucato a mano, assicurati quindi di trattare il capo con delicatezza e seleziona il programma di lavaggio a mano sulla lavatrice.

Cerca il quadrato

Ora è il turno dell’asciugatura. Di solito è anche la parte più difficile, quindi se non sai da dove iniziare cerca il simbolo del quadrato sull’etichetta: ti svelerà tutti i segreti per risultati di asciugatura eccellenti. Un quadrato con un cerchio significa che puoi tranquillamente mettere il capo nell'asciugatrice. All’interno di questo simbolo, troverai quelli che puoi considerare i tuoi nuovi migliori amici, ovvero i punti. Questi ti suggeriranno l’impostazione da scegliere: un punto per la temperatura bassa, due punti per la temperatura media e tre per la temperatura alta, se invece non ci sono punti puoi impostare la temperatura che preferisci. Per quanto riguarda il lavaggio, una linea sotto il simbolo indica il ciclo dedicato ai tessuti sintetici, mentre due linee indicano le impostazioni per i capi delicati.

Una croce sopra il simbolo significa che il capo non può andare in asciugatrice, ma deve invece asciugare all'aria.

Basta errori  

Ora è tutto molto più facile, no? E se ti dicessimo che può essere ancora più facile?

Con l’innovativa app hOn di Hoover, puoi accedere alla funzione Scan to Care e dire addio agli errori di lavaggio e asciugatura! Basta scattare una foto delle etichette dei vestiti e creare il tuo guardaroba virtuale. L’app raccoglierà e memorizzerà tutte le istruzioni e ti suggerirà il programma migliore per prenderti cura dei tuoi indumenti.

Vedi Anche

Newsletter