Ravvivare il legno: come lucidare il parquet di casa fino a farlo brillare

null

Lucidare il parquet di casa non è un’impresa impossibile. Ci sono tanti modi per ravvivarlo e farlo splendere: vediamoli nel dettaglio

Molto apprezzato per via della sua bellezza ed eleganza, il legno è un materiale resistente e versatile che ha bisogno delle giuste cure per rimanere lucido e splendente. Ci sono, infatti, una serie di fattori che possono comprometterne la brillantezza: luce, umidità, usura e scolorimento sono i principali nemici del parquet.

Per lucidare al meglio il parquet di casa, quando arriva il momento di fare le pulizie, occorre prestare particolare attenzione: ecco alcuni consigli utili a preservare lo splendore del legno nel corso del tempo.

Come lucidare il parquet con il fai da te

Lucidare il parquet affidandosi al fai da te è sicuramente la scelta più saggia ed economica. Prima di cominciare, però, bisogna assicurarsi che il pavimento sia pulito. Per eliminare la polvere e lo sporco in profondità è fondamentale utilizzare un’aspirapolvere di buona qualità in grado di rimuovere anche i minimi residui. Una soluzione che permette di igienizzare le superfici in modo naturale, evitando l’impiego di detergenti chimici, è la scopa a vapore.

I modelli di Hoover, per esempio, igienizzano e vaporizzano le superfici contemporaneamente e sono facili da usare. Scegli una scopa elettrica a vapore Hoover, l’alleata ideale per l’igiene quotidiana della casa al 100% efficace ed ecologica grazie alla forza del vapore che pulisce a fondo qualsiasi superficie.

Per ravvivare il parquet e renderlo più lucido c’è un altro elettrodomestico che si rivela molto utile. Si tratta della lucidatrice che, oltre ad aspirare lo sporco, è anche in grado di applicare uno strato di cera protettiva e lucidante sui pavimenti. Le lucidatrici Hoover assicurano performance di pulizia professionali e riescono a esaltare la bellezza delle superfici. Il parquet, infatti, deve essere trattato con la cera per poter rimanere impermeabile e lucente.

I migliori prodotti per lucidare il parquet: quali scegliere

Di prodotti per lucidare il parquet in commercio se ne trovano di tantissimi tipi. Ma quali scegliere? Innanzitutto, bisogna sapere di che tipologia di legno è fatto il nostro parquet così da poter utilizzare il prodotto più adatto a quello specifico materiale.

Possiamo dividere i parquet in due grandi gruppi:

  • I parquet con verniciatura sintetica: devono essere trattati con una cera da diluire in un secchio d’acqua tiepido, leggendo con attenzione quanto riportato sul prodotto.
  • I parquet senza verniciatura: devono invece essere lucidati con olii naturali, come quelli di lino o mandorle, sempre diluiti in acqua.

Come lucidare il parquet laminato: qualche consiglio

Chi vuole lucidare il parquet laminato, definito spesso come “finto parquet” in quanto non composto di legno, ha a disposizione diverse opzioni. Il procedimento è il medesimo che si segue nel caso del parquet di legno, l’unica differenza è che il laminato necessita di una minore manutenzione.

Ecco alcuni consigli utili per chi vuole avere un parquet laminato perfettamente lucido:

  • utilizza prodotti per la pulizia delicati e specifici, come il detergente igienizzante di Care + Protect;
  • quando il pavimento non è troppo sporco, passa solo l’aspirapolvere e utilizza acqua calda con una piccola quantità di detersivo;
  • non bagnare troppo il pavimento, ma passa uno straccio appena inumidito;
  • se il parquet laminato è opaco, ripeti il procedimento di lucidatura più volte finché non avrai ottenuto un risultato soddisfacente;
  • in presenza di macchie persistenti, strofina più volte con un panno sulla zona interessata.

Ora che hai tutti gli strumenti per prenderti cura del tuo pavimento, potrai finalmente avere il parquet lucido e brillante che hai sempre sognato!

Vedi Anche

Newsletter