Come capire se un contenitore va nel microonde

null

Come capire se un contenitore si può mettere nel microonde? Ecco tutti gli elementi da tenere in considerazione.

 

Utilizzare il forno a microonde per scaldare, cucinare o scongelare alimenti è una tua grande passione? Sicuramente il microonde è un elettrodomestico essenziale nella vita di tutti i giorni, che ti permette di risparmiare tempo nelle preparazioni e di gustare una cucina salutare e al tempo stesso invitante anche quando sei di fretta. Ma sai come capire se un contenitore va nel microonde? Ecco tutti i materiali e gli elementi utili per svelare questo mistero.

 

Come sapere se un contenitore è adatto al microonde?

 

Capire se e quali contenitori possono essere messi in microonde è molto importante per evitare di correre rischi e di rovinare il forno. Per comprendere se un recipiente è adatto a questo tipo di elettrodomestico potrai fare una semplice prova: inserisci nel forno il contenitore riempito con un po’ d’acqua e riscaldalo azionando il microonde alla massima potenza per 60 secondi.

Se il contenitore risulterà freddo o appena tiepido, mentre l’acqua più calda, vorrà dire che il recipiente è adatto a essere messo nel microonde.

 

In generale comunque quando acquisti dei contenitori per il cibo verifica sempre che sulla confezione ci sia l’apposita dicitura oppure assicurati che ci sia il simbolo di tre onde stilizzate, sovrapposte le une alle altre racchiuse in un quadrato.

Se vuoi invece scongelare con il microonde dei cibi precotti non ci dovrebbero essere molti problemi: di solito, infatti, questi alimenti sono già inseriti in recipienti adatti all’uso in forno.

 

Quali materiali possono essere messi nel microonde?

Oltre a questi accorgimenti per capire se un contenitore va nel microonde o meno è importante verificare anche il materiale di cui sono fatti i recipienti. I materiali adatti sono quelli le cui pareti si lasciano attraversare dalle microonde prodotte dall’elettrodomestico e non creano una barriera al passaggio. Fra questi materiali puoi trovare:

  • Pellicola per microonde
  • Carta forno
  • Stoviglie in pirex e vetro termoresistente
  • Stoviglie in vetroceramica, ceramica e porcellana
  • Contenitori in plastica per microonde
  • Palette in gomma o silicone
  • Sacchetti in plastica per microonde.

Anche la plastica, quindi, è un materiale idoneo per il microonde, anche sotto forma di pellicola, se adatta per essere scaldata ad almeno 140°C. La plastica che contiene PVC non va in microonde, perché potrebbe deformarsi o fondersi emanando sostanze tossiche. Oltre a questo, ricorda che non sono indicati per l’utilizzo in microonde:

  • Ciotole, mestoli, posate o stoviglie in metallo o alluminio
  • Rotolo in alluminio
  • Pellicola non adatta al microonde
  • Carta da cucina
  • Legacci con anima in metallo
  • Contenitori in plastica o polistirolo non adatti al microonde
  • Stoviglie in vetro sottile
  • Ceramica e vetro con inserti o bordi in alluminio o metallo
  • Legno, bambù, vimini.

 

I contenitori più adatti per la cottura in microonde

Nel capire se un contenitore può essere usato nel microonde è bene considerare anche l’abbinamento materiale – tipologia di cottura. Se devi cuocere con la modalità grill o ventilato, ad esempio, il contenitore non dovrà essere in plastica ma in pyrex o in ceramica.

Il contenitore più adatto per la cottura al microonde è in vetro trasparente, che consente alle onde di attraversarlo, ovale o circolare per una cottura più omogenea: questo è l’ideale per zuppe, sughi, paste e risotti. Sono indicati anche contenitori in ceramica o porcellana se resistenti alle alte temperature e pensati per la cottura al microonde.

Se preferisci invece la cottura al vapore in microonde, esistono recipienti specifici, in vetro o in plastica. Il contenitore consigliato ha i bordi arrotondati, le linguette laterali e lo sfogo per il vapore.

E se sei alla ricerca del microonde giusto per riscaldare, scongelare e cucinare i tuoi piatti forti, allora scopri subito tutta la gamma di microonde di Hoover!

Vedi Anche

Newsletter