Bere acqua fa bene: come aumentare l'idratazione del corpo durante il giorno?

null

Per aumentare l’idratazione del corpo devi bere tanta acqua, ma qual è la quantità giusta da assumere ogni giorno? Capiamo insieme perché l’idratazione è importante e quali sono i benefici in termini di benessere

Aumentare l’idratazione è fondamentale per assicurare il benessere del corpo e preservarlo in salute. Un adeguato apporto di acqua garantisce, infatti, tantissimi vantaggi a tutto l’organismo.

Scopri perché l’idratazione è importante e qual è il giusto quantitativo di acqua raccomandato dagli esperti.

Perché l’idratazione è importante?

Considerando che il corpo umano è composto per la maggior parte di acqua (circa il 60%), bere serve a reintegrare i liquidi che ogni giorno evaporano e vengono espulsi tramite sudore e fluidi corporei.

In particolare, l’acqua è fondamentale per alcuni motivi:

  1. Contiene sali minerali e altri elementi importanti per l’organismo come magnesio, potassio e sodio;
  2. Regola la temperatura corporea tramite la sudorazione;
  3. Agevola il trasporto di nutrimento alle cellule.

L’acqua serve anche a fluidificare il sangue, regolarizzare la pressione e mantenere stabile la frequenza cardiaca. Inoltre, favorisce il corretto funzionamento di reni e fegato, svolgendo un’importante azione depurativa dalle tossine, al pari di alcuni alimenti detox.

Come assicurare un’adeguata idratazione?

Un’adeguata idratazione del corpo, secondo gli esperti, garantisce il corretto apporto di liquidi e consente di bilanciare le perdite fisiologiche. In linea di massima, è raccomandata l’assunzione di circa 2 litri di acqua al giorno per mantenersi in salute.

Tuttavia, la quantità di acqua da assumere quotidianamente può cambiare in base ad alcuni fattori. Vediamoli nel dettaglio.

  • Età: i ragazzi in età pre-adolescenziale (dai 9 ai 13 anni) ad esempio, hanno un fabbisogno giornaliero di acqua pari a 2,1 litri al giorno per poter crescere sani;
  • Genere: agli uomini servono più liquidi che alle donne, perché la loro massa corporea è composta da una percentuale maggiore di acqua, anche se durante gravidanza e allattamento le donne dovrebbero assumerne una quantità maggiore;
  • Alimentazione: consumare cibi dal potere idratante come frutta e verdura fresca aumenta l’apporto di acqua nell’organismo;
  • Stile di vita: chi fa molta attività fisica e movimento è più soggetto alla dispersione di liquidi e dovrà prestare attenzione a reintegrarli attraverso l’idratazione.

Che succede se si beve poca acqua?

L’acqua, infatti, apporta benefici a tutto il corpo. Bere poco, perciò, significa privare il proprio corpo di un elemento fondamentale per la sopravvivenza. Le conseguenze di una scarsa idratazione possono causare danni alla pelle, tachicardia e vertigini, portare a irritabilità e difficoltà di concentrazione ma anche ritenzione idrica e stitichezza.

Allo stesso modo, bere troppa acqua può essere anche dannoso per l’organismo: si può incorrere nel rischio di danneggiare organi interni come reni e vie urinarie. Per questo, è bene rivolgersi a uno specialista e assicurarsi così di bere la giusta quantità di acqua per il benessere del corpo.

I consigli per bere più acqua e mantenere il corpo idratato

Se vorresti bere una quantità maggiore di acqua ma trovi difficoltà a farlo con costanza, segui alcuni semplici consigli.

  • Porta l’acqua sempre con te in una borraccia.
  • Inserisci l’attività del bere all’interno della tua routine quotidiana.
  • Metti un promemoria sul telefono per ricordarti di bere oppure utilizza le applicazioni che ti inviano le notifiche.
  • Aromatizza l’acqua con limone, menta, cetriolo o altri gusti di tuo gradimento.

Non dimenticare, infine, di tenere sempre una bottiglia di acqua al fresco in frigorifero e di riporla in uno degli appositi ripiani presenti: per esempio, nell’H-FRIDGE 700 di Hoover, un frigo combinato con spazio per conservare una grande quantità di alimenti e bevande, avrai tantissimo spazio per conservare tutti i tuoi cibi e le bottiglie d’acqua necessarie per rimanere sempre idratato. Se poi catturerai gli odori all’interno del frigo con un prodotto apposito come il cattura odori universale della gamma Care+Protect, potrai preservare inalterato il sapore della tua acqua!

Vedi Anche

Newsletter