HOOVER E TEATRO7 INSIEME PER UNA CUCINA ALL’AVANGUARDIA

La collaborazione tra Hoover e la storica scuola di cucina milanese teatro7 nasce dalla passione comune per la buona cucina: prodotti di alta qualità e ricette originali cucinati con elettrodomestici all’avanguardia per tecnologia e innovazione. La partnership ha l’obiettivo di spalancare le porte sulla cucina del futuro e far vivere a tutti i visitatori e frequentatori della scuola un’esperienza di cucina sempre all’avanguardia. Per questo la scuola di cucina teatro7 è stata dotata di una gamma completa di elettrodomestici Hoover che saranno a disposizione di chef, allievi e frequentatori dei corsi. Tramite l’esperienza e la sperimentazione diretta delle soluzioni proposte da Hoover, i cuochi e i loro ospiti potranno non solo cucinare, esplorare e utilizzare in esclusiva elettrodomestici innovativi, ma diventeranno per primi testimonial e valutatori dei vari prodotti e delle loro applicazioni, per raccogliere informazioni, migliorare ulteriormente le funzionalità ed esplorare nuove soluzioni per la cucina.

La scuola di cucina, teatro7 | Lab

La scuola di cucina a teatro7 è innanzitutto cultura, convivialità e creatività; infatti, grazie alla varietà e all'originalità delle ricette proposte, è possibile avvicinarsi con grande piacevolezza non solo alla preparazione dei piatti, ma anche alla degustazione di tutto ciò che comprende la ritualità della "Cultura in Tavola", che mette in evidenza la raffinatezza e la genuinità dei prodotti italiani. Le lezioni sono a tema, e si può partecipare anche ad una singola serata, in modo da poter imparare a cucinare con le proprie mani un intero menù e cenare con tutto quello che si è appena preparato.

Ogni ricetta trasmette un ritorno ai sapori perduti della tradizione, rivisitati in modo semplice, creativo e originale. Il momento della degustazione, in un clima conviviale, riconduce alla ritualità della buona tavola. Dopo tre ore “sul campo” è come conoscersi da una vita: una portata dopo l’altra, complice una buona selezione di vini, si chiacchiera amabilmente, si ripassa la lezione appena conclusa e già si pensa alla prossima.

I temi di ogni lezione rispettano la stagionalità dei prodotti utilizzati. Il numero dei partecipanti per lezione varia dai 15 ai 20 ed è possibile imparare a cucinare 3 o 4 ricette in base alla durata ed alla difficoltà. Ogni gruppo ha a disposizione tutti gli ingredienti necessari a sviluppare la ricetta, cioè creare dal "nulla" un piatto anche elaborato.