piccoli elettrodomestici
piccoli elettrodomestici
 
|
|
|
|
|
|
 
chiudi_menu
chiudi_menu
chiudi_menu
lavabiancheria Lavabiancheria lavasciuga Lavasciuga Lavastoviglie Lavastoviglie
           
    Frigoriferi Frigoriferi  
       
Forni Forni micro Microonde piani Piani cottura water Cappe
               
pulire Traini pulire Scope senza cavo
e senza sacco
pulire Scope elettriche pulire Portatili pulire Battitappeto
                   
pulire Bidoni pulire Lucidatrici pulire Lavasciuga pulire Vapore    
                   
accessori Novità accessori Prodotti accessori Catalogo
generale
accessori Rivenditori
autorizzati
accessori Sacchi
carta
multimarca
accessori Acquista
on line
                       
Italia Italy austria Austria Belgium Belgium Ceská republik Ceská Republika Denmark Denmark UK UK Finland Finland France France
Germany Germany Greece Greece Holland Holland
Poland Norway
Poland Poland Portugal Portugal Russia Russia
Russia Serbia
Portugal Slovenia accessori Spain
Switzerland Sverige
Switzerland Switzerland
Turchia Turkey Ukraine Ukraine        
 
 
Paesi
     


Cataloghi, garanzia, libretti

Cataloghi Cataloghi
Per consultare e scaricare i cataloghi dei nostri prodotti in formato PDF.
Estendi Hoover Care Informazioni sulla garanzia
.
Libretti di istruzione Libretti di istruzione
Per consultare e scaricare i manuali dei nostri prodotti in formato PDF.

Consigli e guide

Guida
Guida alla scelta
I nostri consigli per aiutarvi a scegliere l'elettrodomestico che cercate.
Consigli
Consigli
Il congelamento
Guida alla cottura
La mappa del pulito

Iscriviti al sito

iscriviti al sito Iscriviti al sito
Per ricevere le nostre Newsletter, i nostri aggiornamenti, le informazioni sui prodotti.

Ricerca

Cerca il prodotto Cerca il prodotto
Scopri la nostra ultima gamma di elettrodomestici da incasso.
centri assistenza gias Centri di assistenza Gias
Trova il centro di assistenza più vicino.

Blocco note

Apri il blocco note

Nessun prodotto presente nel blocco note.

Contatti

Candy Hoover Group Srl
Via Privata Eden Fumagalli
20861 Brugherio - Monza e Brianza - Italia

Assistenza tecnica
Informazioni commerciali sui prodotti
Richiesta libretto di istruzioni
Iscriviti al sito

100 anni di Hoover

100 anni Hoover compie 100 anni
100 anni per una storia
Hoover, una storia geniale
Immagini
Video
fine menu

2008 : Hoover compie 100 anni, una storia geniale.

storia 1
storia 2
storia 3
storia 4
storia 5
storia 6
storia 7
storia 8
storia 9
storia 10
storia 11
storia 12
storia 13
storia 14
storia 15
storia 16
 

Murray Spangler lavora come portiere notturno a Canton, una piccola cittadina dell’Ohio. Murray soffre di asma, e la polvere che si solleva mentre pulisce scale e tappetini non fa che peggiorare il suo stato di salute. Trova una soluzione ingegnosa.

Prende una scatola per saponi, un ventilatore, un copricuscino di seta e un manico di scopa e assembla il tutto. Così nasce il primo aspirapolvere. Prova ad utilizzarlo, con risultati incoraggianti.

Spangler è un uomo intraprendente, capisce le potenzialità dello strumento, e pensa come fare a metterlo sul mercato. Non è benestante, non ha alle spalle una struttura che gli consenta di rischiare.
Ha bisogno di un finanziatore, ma ancor prima, ha bisogno di vedere come viene accolta questa nuova, strana, scopa dall’utilizzatore.

Lo manda ad un’amica, Susan Hoover. Questa mossa farà la sua fortuna. Susan è una donna curiosa e perspicace. Prova l’aspirapolvere per qualche giorno a casa sua e ne è entusiasta. I risultati sono eccellenti, tempo e fatica sono dimezzati, la polvere non viene semplicemente spostata, viene assorbita, eliminata.

Ne parla al marito William H. Hoover. “Boss” Hoover, come verrà chiamato, che produce e rivende prodotti in pelle nel suo negozio a Canton.
Vedendo l’entusiasmo della moglie, con intuito da grande imprenditore, capisce subito le potenzialità di mercato di un prodotto simile.

Compra il brevetto di Spangler e comincia a produrre aspirapolvere in un angolo del suo negozio. Assume sei dipendenti e comincia a produrre, sei macchine al giorno.

Siamo nel 1908: la Hoover è nata.
Il mercato limitato di una città della provincia americana si rivela presto insufficiente. Hoover ha piani ambiziosi e pensa a come vendere il prodotto su base nazionale. Decide allora di pubblicare un annuncio pubblicitario sul Saturday Evening Post: chiunque ne avesse fatto richiesta, avrebbe avuto l’aspirapolvere in prova gratuita per dieci giorni.

Le richieste non sarebbero state mandate alla sede. Hoover sceglie in ogni città un negozio di una certa notorietà cui inviare gli ordini e a cui spedire i prodotti per il periodo di prova. L’idea è eccellente,è vantaggiosa per Hoover – che può espandersi nel paese; per i consumatori – che si vedono garantiti da un negozio conosciuto, per il negoziante che avrebbe trattenuto una percentuale sulle vendite e che sarebbe diventato un partner dell’azienda.

Molto rapidamente questa intelligente strategia creò una rete di clienti per i suoi prodotti e anche una forte rete di negozi ben avviati e rinomati che promuovevano i suoi prodotti.

Con il tempo le tecniche di vendita vengono perfezionate. Il “Boss” è molto attento e interessato al modo in cui i suoi prodotti vengono venduti. Già nei primi anni addestra dei rappresentanti ben preparati, che destina alla vendita porta-a-porta, ma allestisce anche degli show room per dimostrare a potenziali clienti i vantaggi della pulizia “secondo Hoover”.

L’intraprendenza di Hoover è stupefacente.
Dopo il successo in casa, sin da subito guarda all’estero. Nel 1911 stabilisce i primi contatti commerciali con il Canada, nel 1919 entra nel mercato britannico.
La sede storica di Perivale, West London, verrà inaugurata nel 1932. La rapida crescita porta Hoover, nel giro di pochi anni, ad essere presente nei quattro continenti.

Non si pensi, tuttavia, ad Hoover solo come ad un eccellente venditore e uomo marketing. Da vero imprenditore, infatti, capisce che per poter durare sul mercato deve investire nell'innovazione del prodotto. Siccome non ha la preparazione specialistica, assume un team di tecnici specializzati con cui elabora programmi di sviluppo della parte tecnica e del design. È il 1909: a soli due anni dall’invenzione sulle scale di un oscuro palazzo di Canton Hoover è già un'impresa impostata con un piano di sviluppo industriale.

La crescita nei primi anni è enorme, e deve molto proprio alla sua filosofia di continua innovazione. Dopo anni di ricerca, nel 1926 viene creato il primo aspirapolvere battitappeto. Mentre una barra di metallo batte con delicatezza il tappeto, una spazzola rimuove la polvere e lo sporco, mentre un sacco contiene ed elimina la polvere dall'ambiente. “Batte, spazzola, aspira!”, diventa ilfamoso claim pubblicitario qualche anno dopo. Il sistema, profondamente modificato e perfezionato, è tuttora il cuore tecnologico degli aspirapolveri Hoover.

Nel 1936, precedendo di molto le richieste del mercato, brevetta un aspiratore con il tubo estraibile, diventata poi una caratteristica comune dei moderni aspirapolvere.

Alla fine degli anni ’30, Hoover è il primo produttore di aspirapolvere negli Stati Uniti. Ma i tempi sono cambiati, la seconda guerra mondiale incombe, con il suo carico di instabilità economica e la produzione viene trasformata per supportare lo sforzo bellico.

Nel 1942 la Hoover interrompe la produzione di aspirapolvere. I macchinari vengono riconvertiti. Le presse per le parti in plastica vengono utilizzate per produrre elmetti, le cucitrici vengonousate per i paracaduti. Per questo impegno Hoover viene ripetutamente premiato dal governo.

La natura generosa di Hoover era già comunque evidente prima della guerra. Hoover aveva aperto circoli ricreativi per i suoi dipendenti (uno è diventato la sede della YMCA di Canton), era entrato nel consiglio d’amministrazione della scuola locale,era diventato sindaco.

Un imprenditore illuminato, attento ai bisogni sociali dei propri dipendenti e della comunità locale. Ma i tempi sono diversi, la guerra richiede un impegno più profondo, totale.

Si tratta, tuttavia, di un impegno non solo materiale.
Giungevano notizie allarmanti dalla sede inglese di Perivale, la Gran Bretagna è sotto i bombardamenti tedeschi. Hoover riesce a mettere in salvo ottantaquattro bambini inglesi, ospitati a North Canton da famiglie di suoi impiegati. Alla fine della guerra torneranno in Europa, senza interrompere i legami con la società. Molti,diventati adulti, andranno negli Stati Uniti, e verranno a vivere proprio in Ohio. Hoover, organizzerà riunioni di questi particolari "veterani", a Canton e in Inghilterra, che rivivranno le proprie esperienze.

Nel 1946, inizia la produzione presso il nuovo stabilimento di Cambuslang (Scozia), Nel 1948, si inaugura l'impianto produttivo di Merthyr (Galles) per le lavabiancheria, con le quali Hoover conquista la leadership nel mercato britannico dove ancora oggi rappresenta un brand significativo.

Il Gruppo Hoover continua la sua espansione fino agli anni Ottanta, quando si riorganizza nella produzione e nell'assetto societario. Lo stabilimento di Perivale viene venduto e la produzione degli aspirapolvere trasferita a Cambuslang.

Nel 1985, inizia un periodo di cambiamenti di proprietà: Chicago Pacific Corp. acquisisce le attività internazionali Hoover. Nel 1989, Maytag Corp. (secondo produttore di elettrodomestici negli Stati Uniti) acquisisce Chicago Pacific e, di conseguenza, anche Hoover. Nel 1993, Hoover Trading Company e Hoover UK danno origine a Hoover European Appliances Group.

Nel 1995, Candy acquisisce da Maytag Corporation la totalità di Hoover European Appliances Group, compreso il diritto d’utilizzo del marchio per tutta Europa, Nord Africa e parte del Medio Oriente. Oggi, Hoover è leader nel floorcare in Italia.

Produce e commercializza un'ampia gamma di grandi elettrodomestici con un posizionamento alto, basato sulla continua innovazione e su prestazioni e design d’avanguardia.


"Adattato da "I protagonisti del cleaning mondiale. Hoover: le radici di un gigante americano" di Silvia Cappelletti - GSA 6/2007".


chiusura
Energy Etichetta
energetica
europea
Energy Ceced
Italia
freccia Note legali
e Privacy

Sito certificato

Valid HTML 4.01 Transitional

Guarda i video
you tube